Accesso ai servizi

Venerdì, 08 Ottobre 2021

AVVISO ALLA POPOLAZIONE - VARIAZIONE TOPONOMASTICA IN ALCUNE PARTI DEL TERRITORIO COMUNALE


Premesso che nel territorio comunale di San Raffaele Cimena sono presenti casi di nomi-via ripetuti più volte, con numerazione civica ormai esaurita e denominata con numero "bis", "tris", "quater", "quinquies", etc..., determinando disagi ai cittadini nell'erogazione dei servizi ordinari come quello postale o straordinari come l'invio dei mezzi di soccorso;

 

In occasione altresì, del censimento della popolazione e delle abitazioni richiesto dall’ISTAT, di cui alla Circolare n. prot. 2654527/20 del 23/12/2020;

 

Pertanto, il servizio anagrafe del Comune di San Raffaele Cimena procederà d’ufficio all’aggiornamento della numerazione civica e della toponomastica stradale, per cui gli indirizzi dei cittadini potrebbero subire variazioni;

 

In esecuzione della D.G.C. n. 64 del 23/08/2017 e successivo provvedimento della Prefettura di Torino del 10/01/2018 prot. 2017-012992 (rif. N. 6966 del 13/12/2017), di autorizzazione all’intitolazione di tratti di strada nel Comune, denominati “via Guarino Guarini”, “via Filippo Juvarra”, “via Amedeo di Castellamonte”, l’ufficio anagrafe del Comune nelle prossime settimane provvederà alle variazioni di toponomastica e di numerazione civica nelle zone sotto elencate, modificazioni che interessano tutti i residenti e proprietari di immobili nelle seguenti zone:

 

  • Via Moie n. 9 – 9 bis – 9 ter – 9 quater – 9 quinquies – 9 sexies – 11
  • Via Torino n. 20 – 20 bis – 20 ter

 

Gli interessati riceveranno comunicazione di avvio del procedimento e indicazioni circa le modifiche e potranno contattare l’ufficio anagrafe per ulteriori informazioni operative.

Si precisa che il Comune provvederà alle comunicazioni ufficiali di propria competenza, per agevolare l’individuazione delle comunicazioni a carico del cittadino, indicativamente per i seguenti documenti:

 

  • Carta d’identità e Passaporto: non è prevista alcuna modifica ed i documenti conservano validità sino alla loro scadenza naturale, ma dovranno essere accompagnati dalla “Certificazione di avvenuta variazione toponomastica e numerazione civica”;

 

  • Patente di guida e libretti di circolazione: come indicato dalla circolare del Ministero dei Trasporti del 16/09/1994 n. 6916-6917/4600, la variazione anagrafica di cui si tratta, non comporta l’obbligo di aggiornare la carta di circolazione e la patente di guida, in quanto tale obbligo è previsto dal Codice della Strada soltanto per i casi di trasferimento effettivo di abitazione; anche in questo caso sarà sufficiente allegare il “Certificato di avvenuta variazione toponomastica e numerazione civica”.

Altri adempimenti a titolo esemplificativo, di eventuali possibili comunicazioni del cambio indirizzo per variazione toponomastica e numerazione, per le quali dovrà provvedere il cittadino autonomamente:

  • Camera di Commercio, Albi Professionali ed Artigiani Agenzia delle Entrate (ex ufficio IVA) – INPS/INAIL, etc.;
  • Datori di Lavoro;
  • Assicurazioni, Istituti bancari;
  • Asili, scuole, università, agenzie formative, case di riposo;
  • Abbonamenti a riviste, giornali;
  • Gestori del servizio telefonico, elettrico, acqua, fornitura gas, etc;
  • Partiti politici o associazioni o organizzazioni sindacali, patronati, etc.;
  • Abbonamento TV, sKY, ecc; palestre, piscine, etc.;
  • Fornitori abituali, corrieri, etc;

 

Si precisa che il lavoro svolto, compresa l’assegnazione delle targhette di numerazione civica e relative certificazioni, NON comporterà per gli interessati dalle modifiche, alcun costo.

 

L’Amministrazione Comunale è consapevole del disagio che questo progetto creerà inizialmente ai cittadini  e ringrazia anticipatamente per la collaborazione, ricordando che gli uffici comunali saranno sempre a disposizione per la soluzione di eventuali problemi derivanti da tali operazioni.


Documenti allegati: